Come scegliere l’abito da sposo in base a tessuti e colori

Cari futuri sposi, spesso si dice che la vera protagonista delle nozze sia la sposa e il suo principesco abito bianco, ma non tutti sanno, forse, che la scelta dell’abito da sposo può essere assai più complessa, perché sottoposta a rigide regole del galateo e perché non è sempre facile individuare i tessuti giusti ai quali abbinare colori e accessori, per risultati impeccabili.

Ecco per voi una mini guida alla scelta dell’abito da sposo perfetto!

Pinterest

Colori.

Traendo ispirazione dai completi più tradizionali, quali tight e mezzo tight, un buon completo grigio può essere la soluzione migliore, soprattutto nelle tonalità più scure, come il grigio antracite. Altra opzione adatta alle nozze, soprattutto per matrimoni diurni, è il blu, nelle versioni blu notte o blu cobalto. Il blu è un colore molto comune per le cerimonie, anche perché da sempre è associato alle divise militari. Inoltre, è una tinta che consente di abbinare accessori di vari colori, come gilet e panciotti in avorio. Per un tocco di classe, le sfumature di bianco, avorio o crema possono essere abbinate alla tonalità dell’abito da sposa.Ancora, è possibile scegliere un completo nero, anche se quest’ultimo colore è solitamente associato allo smoking, abito non propriamente adatto a una cerimonia, ma ammesso dal galateo per eventi serali con rito fissato a partire dalle 17.00 in poi e con dress code black tie.

Pinterest

Abito spezzato.

Per qualcuno potrebbe essere una sorpresa, ma in riferimento al completo con giacca e pantaloni non abbinati vige un grande divieto. L’abito da uomo “spezzato”, infatti, è davvero troppo, troppo casual per una cerimonia, anche se il vostro matrimonio dovesse svolgersi in spiaggia!

Tessuti.

Come per qualsiasi altro abiti, anche per il completo da sposo è indispensabile scegliere quello perfetto in base alla stagione. Questo assicurerà, non solo un risultato esteticamente impeccabile, ma anche la perfetta comodità per chi lo indossa. Inoltre, forse non tutti sanno che il tessuto giusto per l’abito da sposo va selezionato anche e soprattutto in base al peso, un sistema che consente anche ai meno esperti di individuare con facilità la mise giusta.

Primavera o estate:

È il periodo dell’anno più gettonato per l’organizzazione delle nozze e va da aprile a settembre. Per gli sposi che arrivano all’altare nei mesi più caldi dell’anno, è consigliabile scegliere completi in misto lana e seta, con un peso di circa 250 gr. Questo tessuto garantirà un effetto molto elegante e un’ottima traspirazione.

Autunno o inverno:

Non sono le stagioni preferite dagli sposi, ma può capitare di scegliere, ad esempio, il periodo delle festività natalizie per celebrare le nozze. In questi casi, sarà bene optare per tessuti 100% lana, lana e seta (con maggior percentuale di lana) o lana e mohair, con un peso maggiore di 270 gr.

Pinterest

Camicia.

Una camicia realizzata su misura è sempre la scelta più chic ed elegante e il bianco è un classico intramontabile che garantisce risultati impeccabili senza troppo sforzo. Per i tessuti, ancora una volta, sarà necessario tenere a mente la stagione e il luogo dove si svolgerà la cerimonia. Per matrimoni estivi, optate per capi leggeri e comodi, come il popeline. Per nozze in luoghi informali, come la spiaggia o la campagna, un’altra scelta adatta possono essere il lino o il misto cotone e lino. Per matrimoni in autunno o in inverno, occorrerà scegliere qualcosa di più pesante come il dobby, perfetto se abbinato a un abito in lana.

Pinterest

Spero che i miei consigli siano utili ai futuri sposi.

Al prossimo articolo!

 

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *