Idee e tendenze per l’abito della madre della sposa

In questo blog, ho spesso scritto a proposito dei futuri sposi, offrendo loro consigli e idee sul giorno delle nozze e, in particolare, sulla scelta dell’abito perfetto. Ma ci sono anche altri invitati a nozze da non trascurare, ospiti speciali il cui ruolo in un giorno tanto importante è davvero essenziali. Fra tutti, come non menzionare la mamma della sposa, figura di riferimento, una delle persone che parteciperanno al wedding day con maggior trasporto ed emozione.

Ebbene, quale dovrebbe essere il perfetto outfit per questa grande donna?

Ricordate, innanzitutto, 3 consigli fondamentali:

1. Stile. La regola d’oro è sempre la stessa per tutti: “less is more”. Non esagerate, non scegliete completi eccessivamente stravaganti e non abbondate troppo con dettagli impegnativi e accessori. La semplicità è, nella stragrande maggioranza dei casi, sinonimo di eleganza, perciò puntate sulla sobrietà e farete centro. Scegliere l’abito in una tonalità che richiami il fill rouge delle nozze potrebbe essere davvero una chicca ultra chic, soprattutto se i futuri sposi hanno optato per un colore pastello per caratterizzare il loro grande giorno, ma in generale è sempre consigliabile evitare il bianco, il viola, colori troppo scuri o troppo accessi e non mescolare troppe sfumature, nemmeno per i gioielli, ma ricordate anche di essere voi stesse! Se siete tipi eccentrici e dalla forte personalità, alla vostra mise estremamente raffinata abbinate qualche piccolo dettaglio che vi rispecchi appieno, come un cappello, una borsa originale o un paio di orecchini luminosi: successo assicurato!

2. Modello. Di solito, il completo più consigliato per la madre della sposa, soprattutto in caso di nozze di giorno, è il tailleur, che non deve necessariamente, però, risultare banale. Pensate ad esempio ai completi, molto di moda di questi tempi, con pantaloni a palazzo e vita alta, con morbida fusciacca da annodare in vita, ai quali potrete abbinare una camicia di seta non troppo lunga o da tenere dentro i pantaloni e una giacca morbida.

O, ancora, se preferite la gonna, i modelli di tubino disponibili sono davvero tantissimi, ricordate solo di scegliere una lunghezza consona all’occasione, sempre sotto il ginocchio. Bellissime anche le gonne a ruota anni Cinquanta, soprattutto se avete una vita stretta e fisico longilineo.

In ultimo, se il vostro sogno è indossare un abito, particolarmente adatto per eventi serali, ricordate di evitare scollature troppo profonde, spacchi vertiginosi o trasparenze eccessive e munitevi sempre di una giacca, una stola o uno scialle per coprire le spalle durante il rito in chiesa.

3. Riutilizzo. Al punto precedente abbiamo parlato di abiti, anche lunghi, da indossare alle nozze, ma se non siete tipi da eventi mondani o non amate contesti troppo eleganti e impegnativi, come balli, feste e galà, ricordate anche che la vostra è una spesa necessaria (e spesso importante) che, però, potrebbe trasformarsi in un investimento utile se sceglierete un abito da indossare ancora. Ecco perché un tubino o un tailleur sono spesso la scelta più azzeccata: si tratta di un abito o di un completo che potreste riutilizzare anche in altre occasioni, magari con accessori diversi. In particolare, al tailleur potreste abbinare una camicia di un altro colore o, ancora, potreste scegliere di indossare solo il pantalone o solo la giacca per creare nuovi outfit sempre attuali!

Dopo aver passato in rassegna alcune regole generali, voglio fornirvi anche degli spunti utili, ispirati alle prossime tendenze del wedding o a dei punti di riferimento intramontabili in fatto di moda per la madre della sposa. Abbiamo parlato dei colori che non andrebbero mai scelti o di quelli da preferire, le tonalità pastello, ma ci sono anche altre palette da tenere in considerazione, come il grigio/argento, il tortora, il ruggine, il bronzo o il verde smeraldo. Per eventi di giorno, bellissime anche le varianti in cipria, rosa antico, azzurro polvere o canna da zucchero. Oltre a questi fondamentali sempre validi, però, possiamo dare uno sguardo anche alla palette colori che detterà le regole della moda wedding per il 2020. Vi troviamo tonalità davvero interessanti, come il giallo paglierino, il mellow yellow, l’arancio cantaloupe, il menta e il baby pink, senza dimenticare il colore dell’anno selezionato da Pantone, il calssic blue, perfetto per matrimoni di sera.

Care mamme, spero davvero di avervi fornito un piccolo aiuto per scegliere l’abito perfetto per le nozze delle vostre figlie. So che sarà un giorno davvero importante ed emozionante per voi, perciò ricordate che, innanzitutto, dovrete sentirvi belle e a vostro agio, per non avere alcuna preoccupazione e poter essere di supporto alla sposa in ogni momento.

Agli elementi eccessivamente vistosi, eleganti o difficili da portare (come tacchi molto alti), preferite sempre la discrezione e la comodità: il vostro aiuto sarà davvero importante e nulla dovrà impedirvi di vivere appieno le gioie di un evento che non dimenticherete mai.

Al prossimo articolo!

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *